Il turismo dei residenti

51/120

In diminuzione il numero dei viaggi, stabile la quota di viaggiatori     

UNO SGUARDO D'INSIEME

I viaggi con pernottamento effettuati dai residenti per motivi di vacanza e di lavoro, sia in Italia sia all’estero, forniscono un quadro completo della domanda turistica nazionale e, nel 2012, sono pari a 78 milioni e 703 mila, per un totale di 501 milioni e 59 mila notti. Confermando la tendenza negativa iniziata nel 2009, anche nel 2012 si registra una complessiva diminuzione dei viaggi rispetto all’anno precedente (-5,7 per cento), concentrata sui viaggi con destinazioni italiane (-8,3), in particolare verso le regioni del Centro (-15,5). La quota di persone che viaggiano in media in un trimestre rimane sostanzialmente stabile, attestandosi al 23,2 per cento, ma diminuiscono i viaggiatori residenti nelle regioni del Centro (-5,6). Gli spostamenti con destinazioni italiane rappresentano il 79,4 per cento dei viaggi complessivi:  nell’87,6 per cento dei casi sono effettuati per motivi di vacanza e per il restante 12,4 per lavoro; in termini di pernottamenti, il 95,6 per cento delle notti riguarda i viaggi di vacanza e il 4,5 quelli di lavoro. Le durate medie dei soggiorni in Italia sono pari a 6,5 e a 2,1 notti rispettivamente per vacanza e per lavoro.


L'ITALIA NEL CONTESTO EUROPEO

L'ITALIA E LE SUE REGIONI

Scarica la scheda in PDF
Avvertenze


Confronti europei


Persone di 15 anni e oltre che hanno fatto almeno un viaggio di 4 notti o più per vacanza o per vacanza estiva nei paesi Ue


Confronti regionali


Turisti per tipologia del viaggio e ripartizione geografica di residenza

Viaggi, notti e durata media dei viaggi in Italia per tipologia e regione di destinazione

Viaggi per regione di destinazione

Viaggi di vacanza nel periodo estivo per regione di destinazione


Serie storiche


Indicatori sulle notti trascorse in viaggi per regione di destinazione

Indicatori sui viaggi in Italia per regione di destinazione


Definizioni utilizzate

L’indagine multiscopo sulle famiglie “Viaggi, vacanze e vita quotidiana”, conforme al Regolamento europeo sulle statistiche del turismo, dal 1997 raccoglie, con cadenza trimestrale, informazioni sui viaggi con pernottamento effettuati dai residenti (cittadini italiani e stranieri) nelle destinazioni italiane o estere, sulle tipologie e sui comportamenti di viaggio, sui viaggiatori e sulle notti trascorse in viaggio. Secondo gli standard internazionali, gli spostamenti turistici sono classificati distinguendo i viaggi per motivi di lavoro da quelli per motivi di vacanza. Le vacanze sono di breve (1-3 pernottamenti) o di lunga durata (4 pernottamenti o più) e comprendono i viaggi per svago, piacere, relax, visita a parenti o ad amici, trattamenti di salute e motivi religiosi.


Fonti

Istat, Indagine multiscopo sulle famiglie “Viaggi, vacanze e vita quotidiana”

Eurostat, Tourism statistics

Pubblicazioni

Istat, I viaggi in Italia e all’estero - Anno 2012, Tavole di dati, 26 novembre 2013

Link utili

Istat/turismo

Istat/viaggi

Istat/datawarehouse

Eurostat/tourism statistics



Codice da incorporare

Clicca qui per selezionare il codice