Offerta ospedaliera

35/120

In Italia l'offerta di posti letto ospedalieri e degli istituti di cura continua a diminuire come in tutti gli altri paesi dell’Unione europea     

UNO SGUARDO D'INSIEME

Il settore della sanitĂ  in Italia si colloca in un contesto nazionale ed internazionale di crisi economico-finanziaria tale da dover proseguire al ridimensionamento delle risorse a disposizione per l’erogazione dei servizi. Per il  2014 è stata pianificata un’ulteriore consistente riduzione del livello di finanziamento del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) (1 miliardo di euro a decorrere dall'anno 2014, ex  legge n. 228/2012),  che si inserisce in un contesto problematico rispetto al controllo della spesa pubblica,  e del numero dei posti letto ospedalieri che a regime dovrebbe attestarsi a 3,7 posti letto ogni mille abitanti (di cui lo 0,7 riservato alla riabilitazione e alla lungodegenza, ex legge 135/2012). A queste riduzioni si aggiunge la revisione dello standard di riferimento pro capite per l’attivitĂ  di ricovero ospedaliero, passato da 180 a 160 ricoveri ogni mille abitanti (di cui il 25 per cento fa riferimento ai ricoveri diurni). Gli indicatori di offerta ospedaliera, in questi ultimi anni, hanno presentato una forte tendenza alla riduzione tanto che sono stati presi diversi provvedimenti, di carattere nazionale e regionale, finalizzati a promuovere lo sviluppo di un modello di rete ospedaliera integrato con l’assistenza territoriale. Tale riorganizzazione continuerĂ  ad essere richiesta alle regioni nei prossimi anni, soprattutto se presentano un’offerta di posti letto inferiore allo standard consentito dalla normativa (4,5  posti letto per mille abitanti, che scendono a 3,7 con la normativa del 2012).


L'ITALIA NEL CONTESTO EUROPEO

L'ITALIA E LE SUE REGIONI

Scarica la scheda in PDF
Avvertenze


Confronti europei


Posti letto nei paesi Ue

Posti letto nell'Unione europea


Confronti regionali


Offerta ospedaliera per regione

Posti letto per regione


Serie storiche


Offerta ospedaliera per regione


Definizioni utilizzate

Gli indicatori di offerta ospedaliera del SSN in Italia sono rappresentati dal numero degli istituti di cura e il numero di posti letto ordinari per abitante, mensilmente utilizzati dalle strutture pubbliche e private accreditate. Per quanto riguarda i confronti internazionali, per i posti letto ci si riferisce alla definizione Eurostat che considera il numero dei posti letto ordinari disponibili ed include oltre al settore pubblico, il settore privato nel suo complesso (accreditato e non accreditato con il SSN).  


Fonti

Istat, Demografia

Ministero della salute, NSis

Camera dei deputati, Temi dell'attivitĂ  parlamentare

Eurostat, Public health

Pubblicazioni

Ministero della salute, Annuario statistico del servizio sanitario nazionale, Vari anni

Link utili

Istat/Istituti di cura

Istat/demografia

Ministero della salute/dati

Ministero della salute/documenti

Camera dei deputati/finanziamento SSN

Eurostat/health

 

 

 

 

 



Codice da incorporare

Clicca qui per selezionare il codice